Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

anagrafeaire

 

anagrafeaire

Anagrafe (AIRE)

IMPORTANTE

ORA PER L’ ISCRIZIONE ALL’AIRE E COMUNICAZIONE DI CAMBIO INDIRIZZO ESTERO DEVE NECESSARIAMENTE ESSERE USATO IL PORTALE FAST IT REGISTRANDOSI A QUESTO LINK

TALE PROCEDURA CONSENTE UNA MGGIOR VELOCITA’ DI TRATTAZIONE E DI TRACCIARE IL CORSO DELLA PRATICA.

SOLTANTO IN CASO NON SI DISPONESSE DI UN PERSONAL COMPUTER SI POTRA’ PROCEDERE PER LE SUDDETTE PRATICHE IN ALTRO MODO.

L’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (A.I.R.E.) contiene i dati dei cittadini italiani residenti all’estero ed e’ tenuta e gestita dai Comuni italiani.

L’iscrizione all’AIRE può essere effettuata:
1) presso il Comune italiano di residenza indicando l’indirizzo estero dove si intende stabilire la residenza. In questo caso il connazionale ha l’obbligo di confermare - entro 90 giorni dall’arrivo nella circoscrizione consolare - la sua presenza all’estero, dandone comunicazione alla Cancelleria consolare di Bucarest, che invierà al Comune italiano la nota di conferma (mod. Cons01) e iscriverà il connazionale nello schedario consolare dei cittadini italiani residenti.
2) tramite la Cancelleria consolare di Bucarest se si e’ stabilita la residenza in questa circoscrizione consolare che invierà al Comune italiano la richiesta di iscrizione all’AIRE. L’iscrizione all’A.I.R.E e la conferma di presenza all’estero (mod. Cons01) - per il tramite della Cancelleria consolare - si effettuano presentando apposita dichiarazione (clicca qui per scaricare il modello). La dichiarazione va presentata unitamente a copia di tutti i documenti di identità italiani in possesso del richiedente e, possibilmente, unitamente a copia di un documento che provi l’effettivo domicilio nella circoscrizione consolare (es. certificato di residenza rilasciato dall’autorità estera – in Romania si chiama Certificat de Inregistrare -, carta di identità straniera, contratto di locazione, bollette, ecc.).

La decorrenza dell’iscrizione all’AIRE e’ la data in cui il Comune riceve la richiesta inviata dalla cancelleria consolare.

 Per maggiori approfondimenti clicca qui.

 

 


188