Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Autocertificazione

 

Autocertificazione

Per maggiori approfondimenti sull’autocertificazione clicca qui.

AUTOCERTIFICAZIONE


Dichiarazione sostitutiva di certificazione
È una dichiarazione che l'interessato redige e sottoscrive nel proprio interesse su stati, fatti e qualità personali già noti all’amministrazione pubblica italiana e che utilizza nei rapporti con la P.A. e con i gestori di pubblici servizi.
All’estero l’autocertificazione, norma prevista dall’ordinamento italiano, trova applicazione solo nei confronti dell’Autorità italiana (Rappresentanza diplomatico consolare) e dei gestori di pubblici servizi (INPS tramite Patronati operanti in Romania).
L’autocertificazione è generalmente contenuta in tutti i formulari di richiesta di pratiche consolari (richieste di trascrizione di Atti di stato civile e di sentenze relative alla giurisdizione volontaria, richiesta di Carta di Identità e Passaporto, richiesta del Certificato di Capacità Matrimoniale altrimenti detto Nulla Osta al Matrimonio).


Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà
I Connazionali possono ricorrere alla dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà per rendere noto qualità personali, stati, fatti, anche relativi ad altri soggetti, di cui siano a diretta conoscenza e che non siano certificabili da parte di una pubblica amministrazione.



187