Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

ELEZIONI POLITICHE 2013 – AGEVOLAZIONI DI VIAGGIO TRENITALIA PER GLI ELETTORI

Si informa che Trenitalia prevede delle agevolazioni sui biglietti di viaggio riservate agli elettori che, in occasione delle prossime consultazioni elettorali del 24 e 25 febbraio, dovranno recarsi nel comune nelle cui liste elettorali sono iscritti per esercitarvi il diritto di voto, qualora abbiano abbiano optato per il voto in Italia.

Per gli elettori residenti all’estero si applicano le medesime riduzioni previste per gli elettori residenti sul territorio italiano (60% sulle tariffe regionali e 70% sul prezzo base previsto per gli altri treni del servizio nazionale) con un periodo di utilizzazione maggiore: il viaggio di andata può essere effettuato al massimo UN MESE prima del giorno di apertura del seggio
elettorale e quello di ritorno al massimo UN MESE dopo il giorno di chiusura del seggio stesso.

Per gli elettori provenienti dall’estero che abbiano raggiunto l’Italia con mezzi diversi dal treno, le riduzioni si applicano dalla stazione di confine fino alla stazione che serve il comune elettorale. Sono considerate “stazione di confine” anche tutte le località sede di aeroporto internazionale. Per avvalersi di tali riduzioni gli elettori dovranno comprovare la residenza all’estero ed esibire la documentazione elettorale prevista (tessera elettorale o cartolina avviso o dichiarazione dell’Autorità Consolare attestante che il connazionale residente si reca in Italia per esercitare il diritto di voto).

Clicca qui per visualizzare l’avviso di Trenitalia

Istruzioni per gli elettori residenti all’estero

Istruzioni per gli elettori residenti in Italia

Per ulteriori informazioni si rimanda al sito www.trenitalia.com (v. Informazioni/Servizi/Viaggi degli elettori).

Sezione Elezioni 2013 Sezione speciale