Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Dichiarazione consolare per uso I.N.P.S.

Dichiarazione Consolare per Uso I.N.P.S.

La “Dichiarazione Consolare” per uso I.N.P.S. è un documento richiesto dalle Autorità italiane, per la concessione della pensione di reversibilità per coloro che ne hanno diritto.

La Cancelleria Consolare di Bucarest rilascia queste dichiarazioni solamente per gli attestati (“adeverinte”) emessi dalle scuole medie inferiori, dai licei, oppure dalle università romene.

 

Documenti obbligatori da presentare:

AL FINE DI EVITARE EVENTUALI ERRORI NELLA PREDISPOSIZIONE DEI DOCUMENTI, SI RICORDA DI PERFEZIONARLI NEL SEGUENTE ORDINE:

1) “Adeverinta” (Attestato) in originale, emessa dalla scuola di provenienza, redatta su carta intestata, dalla segreteria dell’Istituto Scolastico, che deve riportare numero di registrazione, data di emissione, timbro e firma dell’ente scolastico.
L’”adeverinta” deve riportare nome e cognome dell’allievo/studente, data di nascita, luogo di nascita, il CNP, il domicilio, la classe che frequenta, il profilo specifico, il tipo di corso (se ordinario, diurno, serale, senza obbligo di frequenza, a distanza), la durata degli studi, l’anno scolastico che frequenta e lo scopo per il quale richiede il relativo documento (ottenimento della pensione di reversibilità).
Deve essere specificato se l’istituto che ha rilasciato il titolo di studio è pubblico o privato (in quest’ultimo caso obbligatoriamente si deve indicare la legge di accreditamento).
L’attestato in originale va vistato dall’autorità scolastica competente (ispettorato scolastico competente per studi preuniversitari /C.N.R.E.D per studi universitari), e deve recare l’Apostille della Prefettura competente;

2) traduzione legalizzata in lingua italiana dell’attestato vistato ed apostillato, effettuata presso un Notaio Pubblico con traduttore giurato;

3) fotocopie dei documenti previsti ai punti 1 e 2;

4) modulo di richiesta della dichiarazione consolare ad uso I.N.P.S. compilato interamente e firmato dal titolare dell’attestato, se maggiorenne, oppure da uno dei genitori, se minorenne (NON dal suo delegato).
Il modello di richiesta di “Dichiarazione” ad uso I.N.P.S. può essere scaricato cliccando qui:

5) fotocopia del documento di identità romeno e italiano (a seconda del caso) in corso di validità del titolare dell’attestato e di uno dei genitori;

6) fotocopia dell’atto di decesso del genitore per il quale si ha diritto alla pensione di reversibilità;

7) fotocopie dei certificati di stato civile (nascita, matrimonio, divorzio) nel caso siano intervenute modifiche nel nome/cognome del titolare dell’attestato;

8) delega nel caso in cui la pratica non venga presentata direttamente dall’interessato o da uno dei genitori, accompagnata dalla fotocopia della carta d’identità del delegato.
Il modello di delega può essere scaricato cliccando qui:
Inoltre, la delega/procura può essere redatta:
– su un foglio in carta semplice, in lingua italiana, per i cittadini residenti in Italia e per i cittadini dell’Unione Europea (come da modello scaricabile);
– presso un Notaio Pubblico romeno, presso i Comuni italiani di residenza, presso le rappresentanze diplomatico – consolari della Romania in Italia, o in altri Paesi, purché la procura rechi la firma in calce dell’interessato/del suo genitore;

9) la dichiarazione è gratuita;

10) custodia di cartone (Dosar plic de carton) con nome e cognome dell’interessato.