Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Romania, Festival Italiano 2013: Alexandru Tomescu interpreta Bach con il suo prezioso Stradivari

Momenti di grande emozione ieri alla Cattedrale Cattolica di Bucarest: il giovane e famoso violinista Alexandru Tomescu ha interpretato l’integrale delle Sonate e Partite per violino solo di Johann Sebastian Bach, nel corso di un suggestivo programma, intitolato Bach to basics, in cui sapienti giochi di luce hanno accompagnato l’esecuzione di questo straordinario momento musicale.
Tomescu suona un prezioso Stradivari del 1702 e si e’ affermato a livello internazionale come uno dei piu’ geniali interpreti di Paganini, di cui ha inciso di recente i Ventiquattro Capricci.
La serata dedicata a Bach e’ stata seguita da un pubblico giovane e attento. L’evento, sotto il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia a Bucarest, e’ parte del Festival Italiano 2013, organizzato dalla rappresentanza diplomatica italiana, che si svolge dal 12 maggio fino alla fine di giugno, e che finora ha compreso anche il recente concerto di Andrea Bocelli e le celebrazioni verdiane del Teatro dell’Opera della capitale, dedicate a questa Ambasciata.