Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

L’Ambasciatore Brasioli si congratula con gli organizzatori per l’eccellente programma del Festival Internazionale Enescu 2013

L’Ambasciatore Diego Brasioli ha oggi avuto un incontro con Mihai Constantinescu, General Manager di Artexim, istituzione pubblica legata al Ministero della Cultura che organizza, a cadenza biennale, il prestigioso Festival Internazionale ‘George Enescu’.
L’Ambasciatore ha voluto congratularsi con il Dott. Constantinescu per l’eccellente programma musicale, che dal 1 al 28 settembre 2013 renderà Bucarest la Capitale della musica classica. Vi è grande attesa, in particolare, per il fiore all’occhiello del programma di quest’anno, la partecipazione dell’orchestra e coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, diretta da Antonio Pappano, la cui presenza è resa possibile grazie al sostegno di Enel Romania. Ma l’offerta artistica italiana sarà arricchita dalla partecipazione dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai di Torino e da quella che viene definita dalla stampa internazionale la “Ferrari della musica barocca italiana”, la formazione Europa Galante, diretta dal violinista Fabio Biondi, e da altri grandi interpreti del patrimonio barocco italiano, come il complesso “la Veneziana”, che sotto la direzione di Claudio Cavina proporra’ l’Orfeo di Monteverdi . L’Ambasciatore ha auspicato, infine, che l’altissima qualità musicale del Festival Enescu 2013 sia mantenuta anche nelle future edizioni, cui l’Italia non mancherà di aderire con i propri migliori artisti.

Festival Enescu 2013