Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Il Nabucco all’Opera di Bucarest, grande successo per il bicentenario verdiano

L’Opera di Bucarest ha dedicato all’Ambasciata d’Italia una speciale rappresentazione del Nabucco, che suggella le celebrazioni per il bicentenario verdiano nella capitale romena.
Tra gli interpreti, diretti dal maestro  Răsvan Cernat, Ştefan Ignat nel ruolo principale e la brava soprano Anda Louise Bogza nelle vesti di Abigaille.
Il pubblico ha tributato agli artisti calorosi applausi anche a scena aperta, in particolare al termine della toccante interpretazione del coro ‘Va pensiero”.
La collaborazione tra l’Ambasciata d’Italia e la piu’ importante istituzione lirica di Romania e’ tradizionalmente ricca, ma quest’anno, nel bicentenario verdiano, si e’ fatta ancora piu’ intensa. Al grande compositore di Roncole di Busseto verra’ anche dedicato il premio speciale “Italia Prize – Special Award for the best performance of an Aria by Giuseppe Verdi” offerto dall’Ambasciata ad una giovane promessa del bel canto, nell’ambito dell’importante competizione internazionale che l’Opera organizza dal 13 al 16 giugno.

Nabucco