Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Visita a Cernavoda

L’Ambasciatore Diego Brasioli ha effettuato una visita presso la centrale nucleare di Cernavoda, le cui unità n. 1 e 2 sono state realizzate da un consorzio che annovera anche l’italiana Ansaldo Nucleare (Gruppo Finmeccanica). La delegazione dell’Ambasciata d’Italia (oltre all’Ambasciatore erano altresì presenti l’Addetto per la Difesa, il Capo dell’Ufficio economico e commerciale e dell’Ufficio stampa e il Direttore dell’Agenzia-ICE) ha potuto visitare le principali aree della centrale, incontrando i responsabili dei diversi settori e parlando con alcuni degli operai. Si ricorda che le due unità coprono complessivamente circa il 20% del fabbisogno di energia della Romania.

La visita a Cernavoda si è conclusa con l’incontro con il Sindaco della città, Gheorghe Hânsă, presso il rifugio per animali senza tetto ‘Footprints of Joy”, realizzato e gestito dall’Associazione italiana Save the Dogs and Other Animals.