Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Firma a Bucarest dell’atto costitutivo del Consorzio FALCON (18 dicembre 2013)

L’Ambasciata d’Italia ha preso parte alla cerimonia di firma, alla presenza del Ministro romeno Delegato per l’Energia, Costantin Nita, dell’atto costitutivo del  Consorzio FALCON (Fostering ALfred CONstruction) tra Ansaldo Nucleare, ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile)  e ICN (Istituto di ricerca nucleare romeno).
Tale atto rappresenta  il primo passo verso la realizzazione in Romania di un reattore nucleare dimostrativo di quarta generazione raffreddato a piombo liquido.
In un messaggio inviato al Ministro Nita, di cui si e’ stata data lettura, nel corso della cerimonia, il Ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato ha ricordato come la collaborazione tra Romania ed Italia nel settore dell’uso pacifico dell’energia nucleare risalga ad oltre 30 anni, grazie al ruolo fondamentale svolto da Ansaldo Nucleare nel completamento e messa in funzione delle prime due unità della centrale nucleare di Cernavoda.

Clicca qui per visualizzare il comunicato stampa congiunto Ansaldo – Enea in lingua italiana o romena.