Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Diplomazia scientifica

Accordo di cooperazione scientifica e tecnica tra Italia e Romania

Le relazioni e gli scambi culturali e scientifici fra l’Italia e la Romania sono iscritti negli annali di un mutuo e proficuo rapporto.
Sul piano strettamente istituzionale il primo Accordo di cooperazione scientifica e tecnica data 16 giugno 1964.
Nell’ambito dell’Accordo sottoscritto e rinnovato da ambo le Parti, negli ultimi decenni, sono stati possibili l’interrelazione ed il confronto di esperienze, ricerche e l’incontro di esperti in varie discipline, specialmente in settori come la medicina, la fisica, la chimica, l’ ingegneria.

Nel quadro della collaborazione in ambito scientifico, è attiva la piattaforma Innovitalia.net voluta dal Ministero degli Affari Esteri e dal Ministero dell’Istruzione, Università e della Ricerca per facilitare uno scambio bidirezionale tra ricercatori nel mondo e il nostro paese. Si tratta di uno strumento per massimizzare l’impatto dell’esperienza e del capitale umano, culturale e disciplinare dei ricercatori italiani nel mondo.