Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Procure generali

Con questo atto l’interessato affida al rappresentante (procuratore) la gestione di tutti i suoi affari, sia presenti che futuri. La procura generale è rilasciata a tempo indeterminato ed è efficace fino a revoca (clicca qui).

Nota bene: se il richiedente è coniugato in regime di comunione dei beni, la procura deve essere sottoscritta da entrambi i coniugi.

Dati richiesti:

  • Cognome;
  • Nome;
  • Data di nascita;
  • Luogo di nascita;
  • Residenza (città ed indirizzo);
  • Cittadinanza;
  • Codice fiscale;
  • Stato civile: Coniugato/Libero/Vedovo.

sia della persona che conferisce la procura sia della persona a cui si intende conferire la procura generale.

L’originale della procura generale resta agli atti del Consolato Generale. Agli interessati vengono rilasciate copie autentiche.

Costo del servizio: Art. 17 A + Art.25 per ogni copia richiesta (vedi tabella dei diritti consolari).