Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Divorzio

Trascrizione sentenze di divorzio

Per la trascrizione di sentenze romene in materia di stato civile (es. sentenze di scioglimento di matrimonio, cambiamento del nome o cognome) tramite la Cancelleria consolare di Bucarest, si deve presentare (oppure inviare per posta/corriere) la seguente documentazione, in originale:

  1. Istanza di trascrizione, su modello fornito dalla Cancelleria consolare clicca qui;
  2. Dichiarazione sostitutiva di atto notorio nella quale si dichiara la sussistenza delle condizioni previste dall’art. 64, lettere d), e), f) della Legge n. 218 del 31/05/1995, su modello fornito dalla Cancelleria consolare clicca qui;
  3. Se trattasi di procedimento di divorzio avviato tra 01.01.2007 e 01/08/2022 sarà necessario presentare: 
  4. il certificato previsto dall’art. 39 del Regolamento CE 2201/2003.

Se trattasi di procedimento di divorzio avviato dopo il del 01/08/2022 sarà invece necessario presentare:

  1. il certificato previsto dall’art. 36 del Regolamento CE 1111/2019;
  2. il provvedimento di divorzio, debitamente legalizzato e tradotto, come indicato

CERTIFICATI RILASCIATI DAL COMUNE ROMENO

Per la trascrizione di certificati di divorzio rilasciati dal comune si deve presentare la seguente documentazione:

1) Certificato di divorzio in originale con apostille della Prefettura e traduzione in lingua italiana legalizzata da un Notaio Pubblico e apostillata presso la Camera Notarile.
2) Il certificato previsto dall’art. 39 del Regolamento CE 2201/2003, rilasciato dal Tribunale che sarebbe stato competente ad emettere la sentenza di divorzio in assenza dell’accordo delle parti, con Apostille del Tribunale.
3) Certificato di matrimonio originale con annotazione del divorzio, rilasciato dal comune romeno, apostillato presso la Prefettura.
4) Copia conforme del certificato di matrimonio, legalizzata dal notaio e con l’apostille della Camera Notarile e traduzione in lingua italiana legalizzata da un Notaio Pubblico e apostillata presso la Camera Notarile.
5) Dichiarazione sostitutiva di atto notorio nella quale si dichiara la sussistenza delle condizioni previste dall’art. 64, lettere d), e), f) della Legge n. 218 del 31/05/1995, su modello fornito dalla Cancelleria consolare clicca qui.

CERTIFICATI RILASCIATI DAL NOTAIO

Per la trascrizione di certificati notarili di divorzio si deve presentare la seguente documentazione:

1) Certificato di divorzio in originale con apostille della Camera Notarile e traduzione in lingua italiana legalizzata da un Notaio Pubblico e apostillata presso la Camera Notarile.
2) Il certificato previsto dall’art. 39 del Regolamento CE 2201/2003, rilasciato dallo stesso Studio Notarile, con Apostille della Camera Notarile.
3) Certificato di matrimonio originale con annotazione del divorzio, rilasciato dal comune romeno, apostillato presso la Prefettura.
4) Copia conforme del certificato di matrimonio, legalizzata dal notaio e con l’apostille della Camera Notarile e traduzione in lingua italiana legalizzata da un Notaio Pubblico e apostillata presso la Camera Notarile.
5) Dichiarazione sostitutiva di atto notorio nella quale si dichiara la sussistenza delle condizioni previste dall’art. 64, lettere d), e), f) della Legge n. 218 del 31/05/1995, su modello fornito dalla Cancelleria consolare clicca qui.

Tutta la documentazione deve essere accompagnata da una fotocopia che resterà agli atti della Cancelleria consolare.