Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

13. Voglio cambiare comune A.I.R.E. in Italia – Cambio A.I.R.E./A.I.R.E.

I cittadini già iscritti all’A.I.R.E. di un Comune che, per ragioni di famiglia o di convenienza vogliono cambiare Comune, possono fare domanda di trasferimento, ma unicamente nei seguenti casi previsti dalla legge:
• trasferimento nell’A.I.R.E. di un Comune nella cui A.P.R. (Anagrafe della Popolazione Residente in Italia) sono iscritti membri del nucleo familiare (*);
• trasferimento nell’A.I.R.E. di un Comune nella cui A.I.R.E. sono già iscritti membri del proprio nucleo familiare (*);
• trasferimento nel Comune di nascita (persone nate in Italia) oppure nel Comune di trascrizione dell’atto di nascita (persone nate l’estero) ai sensi dell’art. 3 della Legge n. 15/1992.

(*) Per nucleo familiare, in base a quanto contenuto nel D.L. n. 69/1988, s’intende quanto segue: “il nucleo familiare è composto dai coniugi, con esclusione del coniuge separato, e dai figli ed equiparati (art. 38 del D.P.R. n. 818/1957) di età inferiore ai 18 anni compiuti, ovvero, senza limite di età, qualora si trovino, a causa di infermità o difetto fisico o mentale, nell’assoluta e permanente impossibilità di dedicarsi ad un proficuo lavoro, nel caso in sui essi siano orfani di entrambi i genitori e non abbiano conseguito il diritto a pensione ai superstiti”.

In casi diversi da quelli sopra elencati, il trasferimento è soggetto alla valutazione dei due Comuni interessati. In caso di accettazione della domanda verrà trasferita anche l’iscrizione nelle liste elettorali del nuovo Comune. Le persone che non sono iscritte all’A.I.R.E. non possono presentare direttamente la domanda di trasferimento presso altro Comune: prima devono finalizzare l’iscrizione nel Comune di ultima residenza in Italia e, successivamente, dopo aver ricevuto la formale notifica, possono avviare la domanda di trasferimento A.I.R.E./A.I.R.E.

Per trasferire anche figli minorenni è necessario allegare alla domanda la dichiarazione di assenso firmata da entrambi i genitori; i figli maggiorenni, invece, devono presentare una richiesta di trasferimento individuale.

Per poter avviare la richiesta di cambio di Comune è necessario essere già registrati nello schedario consolare. La domanda si deve inviare esclusivamente per email all’indirizzo anagrafe.bucarest@esteri.it  utilizzando il modulo firmato (CLICCA QUI) allegando copia del documento d’identità del dichiarante, in corso di validita’.